Results 1 to 6 of 6

Thread: Wikileaks e i documenti crittografati

  1. #1
    Member
    Join Date
    Jun 2010
    Posts
    62

    Default Wikileaks e i documenti crittografati

    Si parla tanto di Wikileaks, di come sia stato ostacolato tramite dns, attachi dos e cosė via, ma l'ultima notizia mi ha incuriosito non poco.
    Non so quanto attendibile sia la fonte (telegiornali), o meglio non so quanto si siano documentati in merito. Mi riferisco ai documenti crittografati che Assange conserverebbe come assicurazione sulla vita.
    Questi documenti sono giā stati distribuiti ai vari giornali internazionali, ma sono protetti da una password "inespugnabile", che verrā resa nota in caso accada qualcosa ad Assange.
    Quello che mi chiedo č, con le teste e le risorse a disposizione degli Stati Uniti, come possono essere un metodo di crittografia e una password inespugnabili?

  2. #2
    Moderator
    Join Date
    Aug 2007
    Posts
    1,053

    Default Re: Wikileaks e i documenti crittografati

    se un metodo di crittografia viene creato ad hoc da un gruppo di persone esclusivamente per uno specifico scopo, come in questo caso, prima di risalire al metodo, dal testo crittografato, ci vuole molto ma mooolto tempo.

    Detto questo a volte si tratta di storie e di notizie divulgate proprio per fuorviare da quella che invece potrebbe essere la strada corretta da seguire.

    sono sempre e solo notizie.

  3. #3
    Member
    Join Date
    Jun 2010
    Posts
    62

    Default Re: Wikileaks e i documenti crittografati

    Per dare un utilitā alla notizia quale metodo č consigliabile per crittografare documenti che si ritiene di importanza vitale?
    Naturalmente non avendo le capacitā di crearsi un metodo ad hoc.

  4. #4

    Default Re: Wikileaks e i documenti crittografati

    I metodi adottati come standard sono sicuri perche' molto ben testati.
    AES ha rimpiazzato il DES da diversi anni, ed e' considerato molto sicuro.

    Altri cifrari a blocchi arrivati ai primi posti come sicurezza durante il concorso per decidere lo standard sono twofish e serpent, che, sebbene forse piu' sicuri, hanno performance leggermente minori.

    Naturalmente e' possibile combinare piu' algoritmi tra loro come fa truecrypt per ottenere risultati ancora migliori.

  5. #5
    Junior Member Focaccia's Avatar
    Join Date
    Jun 2009
    Posts
    63

    Default Re: Wikileaks e i documenti crittografati

    Quote Originally Posted by Freee View Post
    Per dare un utilitā alla notizia quale metodo č consigliabile per crittografare documenti che si ritiene di importanza vitale?
    Naturalmente non avendo le capacitā di crearsi un metodo ad hoc.
    tipo "serpent-twofish-AES" e "twofish-serpent"

  6. #6
    Member
    Join Date
    Jun 2010
    Posts
    62

    Default Re: Wikileaks e i documenti crittografati

    grazie ad entrambi...chissā come andrā a finire!

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •